Royal Enfield Himalayan

Royal Enfield non smette di stupire con nuove versioni dell’Himalayan: ‘Adventurer Edition‘ con accessori avventura ed ‘Exclusive Colour‘ con livree speciali e limitate

Himalayan, la più versatile della gamma Royal Enfield, che sta riscuotendo unanimi consensi anche in Italia, non smette di stuzzicare gli appassionati e preannuncia un 2019 molto caldo, grazie a nuovi allestimenti, che la rendono ancora più adatta al turismo avventuroso e ancora più cool ed esclusiva, grazie a colorazioni uniche disponibili in periodi limitati.

Iniziamo con ‘Himalayan Adventurer Edition’, uno speciale allestimento dedicato agli appassionati di turismo avventura, che integra un pacchetto di accessori per stivare bagagli, proteggere e rendere ancora più guidabile, la fascinosa monocilindrica indiana nei viaggi più impegnativi.

Viene fornita di serie con:

  • robuste valigie laterali in alluminio da 26 litri ciascuna, con protezioni angolari ed apertura superiore stagna, sorrette da solidi supporti in tubi d’acciaio
  • granitiche barre di protezione laterali per il carter motore
  • un più ampio e solido manubrio in alluminio, nero, largo 825mm, dotato di traversino d’irrigidimento e contrappesi smorza-vibrazioni, per agevolare la guida in piedi nei tratti più impegnativi.

Royal Enfield Himalayan

Himalayan Adventurer Edition è già disponibile, nelle colorazioni ‘Granite’ e ’Snow’ al prezzo di 5.400€ e nella colorazione ’Sleet’ a 5.500€ (prezzi franco concessionario).

Passiamo al progetto ‘Exclusive Colour’: una serie di varianti cromatiche attraenti ed esclusive che verranno lanciate nel corso dell’anno, tutte in edizione limitata.

Ogni variante colore sarà limitata agli ordini pervenuti in una finestra temporale e poi non sarà più disponibile, una chicca per i collezionisti e un’occasione per mostrare la propria personalità.

La prima versione di Himalayan ‘Exclusive Colour’ 2019 ha fatto il suo debutto in occasione del Motorbike Expo di Verona, tenutosi lo scorso gennaio, dov’è stata presentata la colorazione ‘Verde Metallizzato e Argento’, che ha subito riscosso grande interesse da parte degli appassionati.

Versione che è ordinabile solo dal 18 marzo al 19 Aprile 2019 al prezzo di 5.500€ franco concessionario.

Ricordiamo, che Himalayan è una moto in grado d’inerpicarsi sulle più impervie strade dell’Himalaya, dov’è stata progettata, così come di svicolare nel congestionato traffico milanese.

Una moto avventurosa, stilosa e tecnologica, dotata di un’inarrestabile monocilindrico da 411cc, raffreddato ad aria ed alimentato ad iniezione elettronica, capace di erogare 24,5 CV di potenza massima a 6.500 giri con una coppia di 32 NM a soli 4.000 giri. E grazie ai consumi contenuti e al serbatoio da 15 litri consente lunghe autonomie, anche dove i distributori scarseggiano.

Con una ciclistica firmata dagli storici telaisti inglesi Harris Performance, caratterizzata da un telaio a doppia culla in acciaio, forcella telescopica a perno avanzato con steli da 41mm ed escursione di ben 200mm, accoppiata ad un monoammortizzatore con leveraggi progressivi, la cui escursione arriva a 180mm.

Le ruote a raggi hanno le classiche misure ‘dual-sport’ da 21 pollici davanti e 17 dietro, equipaggiate con pneumatici semitassellati Pirelli MT60.

La frenata a tutta prova è garantita dal marchio Brembo e si basa su un disco da 300mm all’anteriore e da 240mm dietro, entrambi con pinze flottanti e controllati dal sistema antibloccaggio ABS su entrambe le ruote.

La sella a 800mm da terra e il peso limitato a 191kg la rendono adatta al neofita come al pilota esperto, di tutte le altezze.

Royal Enfield Himalayan

E se il look strizza l’occhio al retrò, la strumentazione è modernissima, con schermo LCD multifunzione, contagiri e addirittura la bussola.

Una moto che lascia il segno! Siete tutti invitati a provarla, l’appuntamento con il test ride è da DRD Moto a Milano!